Crea sito

>>Ottodix – MicrΩmega

Ottodix è l’alias musicale dell’artista Alessandro Zannier. Qui parliamo del suo concept album dal nome MicrΩmega. In questo album ci sono melodie elettro-sinfoniche e sonorità oltremodo stratificate: il tutto in un pop atmosferico fatto di soundtrack, elettronica anni’90 e testi d’autore.

Ascoltando la musica di Ottodix si attraversano dimensioni virtuali alquanto eteree ed astratte, dimensioni soffuse, elettrizzanti. Una delle band a cui pensiamo ascoltando MicrΩmega è sicuramente Depeche Mode. Un’altra band sono i CSI di Gianni Lindo Ferretti.

Il viaggio di Ottodix ci porta all’interno della materia, ci porta ai confini dell’universo, ci offre visioni fantastiche. Inoltre, Ottodix è oltremodo bravo nel disegnare la post-modernità nelle sue tante sfaccettature. Ottodix, con MicrΩmega, ci porta in una città irreale, onirica, surreale: è l’infinita “metropoli/società” postmoderna senza centri, senza riferimenti. Ottodix ci pone davanti al vuoto e a noi non resta che lanciarci per provare un brivido intenso e procace…

Non mancano neanche “frecciate” contro la morale borghese. La musica di questo artista trasmette energia, trasmette un’impetuosa profondità. Ci sono anche “sussulti sonori” frenetici ed infuriati in questo album dove si mira a raggiungere la perfezione. E Ottodix, a nostro modesto parere, la raggiunge…Oltretutto, come non dirlo, Ottodix, con la sua musica adatta per una “fuga psicogena meravigliosa”, “eccita” in modo incredibile “il deliro di onnipotenza” che è in noi, delirio di onnipotenza che ci è trasmesso dalla società tecnologica contemporanea.

MicrΩmega è un disco che cerca di indagare la complessità del reale. Ottodix mostra una ricercatezza sonora maniacale e le sue magnifiche suggestioni tra atmosferico e synthpop accompagnano testi profondi e di grande intensità. MicrΩmega è un progetto ambizioso: è un disco che tenta di portare la luce sul caos dell’esistenza. Ottodix è come un eremita che, con la luce della verità, si sposta per la vastità dello spazio e del tempo. La dimensione su cui indagare è quella dell’uomo, il centro di un universo convulso e caotico dove forze impetuose si scatenano. MicrΩmega è un lavoro eccelso, è un lavoro che offre tanta maestria. Ottodix è da celebrare su questa webzine dove siamo estasiati quando troviamo un artista di grande talento come lui…

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




*