Indie Pride 2017: FASK, ECE, MadeDopo, Blindur e Cristallo contro omofobia, sessismo e bullismo

Fast Animals and Slow Kids, Blindur, Espana Circo Este, Cristallo e Management del dolore post operatorio, una line up all’insegna del rock quella di Indie Pride – Indipendenti contro l’omofobia.
Indie Pride, giunto alla sua sesta edizione, si svolgerà il 28 ottobre 2017 al Tpo di Bologna, oramai partner e sostenitore della lotta all’omofobia, bullismo e sessismo di Indie Pride da 4 anni.

Si riconferma poi il Gender Bender international festival che quest’anno vedrà Indie Pride come serata musicale e di impegno all’interno del suo calendario. Recente invece la collaborazione con Öff, nuovo spazio dedicato alla contaminazione di arti, sapori e passioni in centro a Bologna così come nuova la partnership con Rolling Stone: d’altronde con una line up cosi R&R quale migliore collaboratore?

Indie Pride vuole arrivare al 28 ottobre con la promessa di un impegno duraturo che veda al suo fianco più che mai la musica ed i suoi protagonisti; impegno che Fask, MadeDopo, ECE, Cristallo e Blindur hanno subito accolto con un bacio. Un impegno che inizia a chitarre spianate dal palco del Tpo ma che continuerà anche successivamente per realizzare insieme, nota dopo nota, un progetto che porti a reali cambiamenti tanto politici quanto sociali e culturali. La musica ed i musicisti sono d’altronde lo strumento di Indie Pride per informare, sensibilizzare e sconfiggere bullismo, sessismo e omofobia.

Indie Pride sa che sarete, saremo numerosi. Un coro a mille voci con un unico messaggio che Cristallo, Espana Circo Este, Management del dolore post operatorio, Blindur e Fast Animals and Slow Kids sapranno arrangiare per farlo arrivare oltre qualsiasi muro.

L’evento: https://www.facebook.com/events/149438518945754/
Prevendite: https://www.boxerticket.it/indie-pride-2017/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*