Crea sito
Articoli recenti

>>Disuguaglianze sociali troppo accentuate

Share:

 

La crisi economica sta incrementando le disuguaglianze sociali. I ricchi si sono fatti più ricchi mentre ampie fasce della popolazione non riescono più a mantenere il tenore di vita di qualche anno fa. Sempre più gente invece passa al di sotto della soglia della povertà.

Come si diceva un po di tempo fa, uno degli slogan più amati da “OccupyWallSstreet”, “noi siamo il 99%”, ossia l’1% si arricchisce mentre il restante 99% stenta per vivere, e il 99% siamo noi tutti.

Però c’è un punto limite a tutto ciò: si arriva ad un punto in cui le diseguaglianze sono tali da mettere in pericolo il funzionamento dell’intero sistema il quale collassa e implode su se stesso.

Forse tutto ciò si sta già verificando e i vari governanti del mondo cercano di porvi rimedio a tutti costi, anche se sembra che fino ad ora non abbiano ottenuto buoni risultati.

Molti pensano che “il momento passerà” mentre altri ipotizzano una crisi economica di lunga durata, forse fino al 2020, con conseguenze a dir poco catastrofiche per tutta l’umanità.

Una delle cause principali della crisi economica è il fatto che troppa ricchezza è concentrata al vertice della società: le classi medie si impoveriscono troppo e le fasce più deboli della popolazione ancora di più. Questo determina una distruzione della piramide sociale perchè troppo debole al centro e alla base. Quindi il problema dei divari sociali è importantissimo perchè senza un adeguato equilibrio sociale il sistema sociale implode su se stesso.

[banner size="468X60"]

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



*