Crea sito

>>BLIND GUARDIAN – pubblicano il video dal vivo di ‘Prophecies’

Qualche settimana fa, i progressive power metaller di Krefeld, Germania, BLIND GUARDIAN hanno annunciato la pubblicazione del loro primo album dal vivo in quattordici anni. Le ventidue canzoni contenute in “Live Beyond The Spheres”, in uscita il 7 luglio, saranno disponibili in 3CD-DIGI e 4LP-BOX. Oltre ai grandi classici come ‘The Bard’s Song (In The Forest)’, ‘Valhalla’ e ‘Mirror Mirror’, sono presenti anche canzoni raramente eseguite dal vivo, come ‘And Then There Was Silence’. “Abbiamo realizzato uno ‘show’, includendo le migliori canzoni tratte da oltre quaranta esibizioni, registrate durante il nostro tour europeo del 2015. Ecco come abbiamo raccolto i momenti più belli e atmosferici in questo lavoro”, spiega il chitarrista André Olbrich. Oggi i BLIND GUARDIAN presentano il video dal vivo della canzone ‘Prophecies’.

Si tratta di un video davvero speciale perché è stato realizzato dal batterista Frederik Ehmke, utilizzando una singola videocamera. Frederiks al riguardo spiega:

“Essendo un grande sostenitore del potenziale di questa videocamera, ho deciso di portare la mia Hero4 Silver con me, durante il tour mondiale, registrando tutti i concerti. Prima ho iniziato solo con prospettive intorno al mio drumkit perché sono abbastanza difficili da ottenere con le telecamere comuni, poi ho avuto l’idea di creare un videoclip di una canzone, utilizzando filmati girati durante diversi concerti solo con questa videocamera. Ho cercato di trovare diverse posizioni per la mia GoPro per registrare lo show ogni sera. La videocamera è rimasta sostanzialmente nello stesso punto per l’intero spettacolo e l’ho spostata per provare un’altra posizione nel concerto successivo. In questo modo ho raccolto una grande quantità di show da cui scegliere per mettere insieme questo video. Alla fine sono rappresentati tutti i territori e i continenti toccati durante il tour. Ma non c’è luce senza ombra. Dal momento che solitamente montavo la mia GoPro su un normale supporto per microfoni, chiedevo ogni giorno di avere questo supporto e se avessi potuto mettere la fotocamera nel punto che volevo senza impicciare nessuno. Immagino che ciò abbia infastidito alcune persone della crew, soprattutto quando in un giorno un po’ incasinato dimenticarono di mettere il supporto e hanno dovuto infilarsi in contenitori bui per prenderlo. Ma sono contento di aver insistito perché il video mostra alcune angolazioni molto rare e speciali, visuali dirette e vicine alla band che non avete mai visto prima. Esso beneficia della capacità di GoPro di catturare campi larghi e stretti a un’elevata risoluzione e soprattutto a un’alta frequenza di fotogrammi, che sono assolutamente necessari in un ambiente come il palco, dove ci sono cambiamenti repentini di luci e movimenti. La videocamera stessa è piccola e quindi non ostruisce la vista al pubblico, ma allo stesso tempo può essere collocata molto vicino al musicista mentre suona”.

Circa la scelta della canzone, Frederik Ehmke spiega: “‘Prophecies’ ha rappresentato la scelta perfetta perché ci divertiamo molto a suonarla, come potete vedere voi stessi ai nostri concerti. Fin dall’inizio è stata molto apprezzata dai nostri fan che ci trasmettono una grande energia, che poi riversiamo nello show. Inoltre, ovviamente, rappresenta il nostro ultimo album in studio ed è un importante passo in avanti nella saga di Red Mirror. Guardando il video ci sovvengono moltii bei ricordi dei tanti luoghi e del pubblico di fronte al quale abbiamo suonato durante questo lungo tour”.